Quarta tappa di Marchesato Trekking & Culture: escursione a Cutro sul Sentiero Le Forche

2' di lettura 07/07/2021 - Domenica 11 luglio alle ore 16.00. Un’escursione all’interno di un paesaggio lunare: quello dei calanchi del Marchesato nell’area compresa tra i comuni di Cutro e Roccabernarda

Un nuovo appuntamento firmato Calanchi del Marchesato domenica 11 luglio alle ore 16.00 per la quarta tappa di Marchesato Trekking & Culture: sei tappe da scoprire ed apprezzare per conoscere al meglio le aree interne del Marchesato Crotonese, uno scrigno di biodiversità caratterizzato da evidenze naturalistiche, storiche e paesaggistiche di struggente bellezza.

L’iniziativa promossa dall'associazione di promozione sociale Calanchi del Marchesato in collaborazione con il circolo Legambiente valle Tacina e Italia Nostra sezione Casabona Valle del Neto, con il patrocinio gratuito dei comuni di Cutro e Roccabernarda.

Un’escursione all’interno di un paesaggio lunare: quello dei calanchi del Marchesato nell’area compresa tra i comuni di Cutro e Roccabernarda, uno scenario unico e suggestivo tra monoliti di argilla, calanchi, biancane e colline dorate di grano, quelle che Pierpaolo Pasolini nel suo reportage “La lunga strada di sabbia” pubblicato sulla rivista Successo nel 1959, definì “dune immaginate da Kafka”.

Percorreremo i luoghi dove fu girato il film “Il Vangelo secondo Matteo” ed un tratto della “viam veteram” la strada che per secoli ha messo in collegamento il paese di Cutro con l’entroterra. L’itinerario, della lunghezza complessiva a/r di circa 4 km, parte dalla strada sterrata che si dipana in fondo a via Barbara Micarelli, e prosegue in discesa passando per le biancane monumentali della Scala. Sospesi sulle creste dei calanchi a lama di coltello, attraverseremo una valle, e risaliremo fino ad un punto panoramico dal quale ammirare la visuale sulla valle sottostante: l’area SIC Stagni sotto Timpone San Francesco, inserita nella Rete Natura 2000, per via di un particolare habitat ricco di specie vegetali e animali protette, come la Testuggine palustre europea e il Cervone.

Arrivati al primo stagno e dopo una breve sosta, ridiscenderemo fino al piano in corrispondenza del secondo stagno, circondati da panorami di estrema bellezza. Percorso di difficoltà intermedia a causa della presenza di tratti scoscesi e sdrucciolevoli.

si consiglia: abbigliamento comodo, pantalone lungo, scarpe da trekking, bastoncini da trekking, cappello, crema solare, spray anti insetti, 2 litri di acqua.

Accompagnatore: Domenico Colosimo - 349.7501500 - Presidente associazione Calanchi del Marchesato

Per partecipare è obbligatoria la prenotazione entro il giorno precedente l'escursione via Facebook, Instagram e e-mail: calanchidelmarchesato@gmail.com,

Raduno: ore 16.00 Piazzale Acquedotto Cutro

Partenza: ore 16.30 piazzale Acquedotto

Difficoltà: intermedia

Lunghezza percorso: 6 km

Dislivello: 250 mt

Durata stimata: 3 ore

Acqua lungo il percorso: all’inizio del percorso

Quota di partecipazione: € 10

Soci: € 5.00








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-07-2021 alle 14:03 sul giornale del 08 luglio 2021 - 154 letture

In questo articolo si parla di cultura, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b0kF





logoEV