Un sacco in comune: una sfida tra comuni per migliorare la raccolta differenziata degli imballaggi in plastica

1' di lettura 07/07/2021 - L'invito alla cittadinanza, nello spirito delle finalità della "competizione" è quello di collaborare a questo percorso virtuoso

Il Comune di Crotone ha aderito all'iniziativa, promossa dal Ministero della Transazione Ecologica in collaborazione con il consorzio nazionale Corepla,"un sacco in Comune".

Si tratta di una "sfida" tra comuni allo scopo di migliorare la qualità della raccolta differenziata degli imballaggi in plastica.

Ad "affrontarsi" in questa gara a colpi di "tutela dell'ambiente" fino al 25 luglio con Crotone saranno i comuni di Chioggia, Fiumicino, Termini Imerese, Marsala e Licata.

Al comune vincitore sarà assegnato un arredo urbano in plastica riciclata.

La campagna "un sacco in comune" per il Corepla vuole essere uno stimolo affinché i cittadini siano sempre più attenti a fare una raccolta di qualità, ingrediente indispensabile per ottenere un buon riciclo e promuovere una vera economia circolare.

Il rispetto per l'ambiente deve diventare uno stile di vita ed un atteggiamento da apprendere fin da piccoli e di cui fare tesoro.

Tra l'altro la campagna si inserisce proprio nel periodo in cui l'amministrazione ha avviato la raccolta sperimentale in alcuni quartieri della città che sta già dando buoni risultati.

L'invito alla cittadinanza, nello spirito delle finalità della "competizione" è quello di collaborare a questo percorso virtuoso.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-07-2021 alle 13:56 sul giornale del 08 luglio 2021 - 120 letture

In questo articolo si parla di attualità, crotone, comunicato stampa, Comune di Crotone

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b0kB





logoEV