SEI IN > VIVERE CROTONE > CRONACA
articolo

Scandale, violenza sessuale su una bambina di 7 anni: arrestati il padre e un amico di famiglia

1' di lettura
26

Avrebbero abusato sessualmente, negli anni, di una bambina di soli 7 anni, affetta da disabilità intellettiva: è questa l’accusa contestata dalla Procura di Crotone al padre e all’amico di famiglia, entrambi arrestati dai carabinieri e condotti in carcere

I carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Crotone, in collaborazione con i militari della Stazione di Scandale, hanno dato esecuzione all’ordinanza applicativa della misura cautelare della custodia in carcere, emessa dal Tribunale di Crotone, nei confronti di 2 persone, ultracinquantenni di Scandale, accusati di maltrattamenti in famiglia e abusi sessuali su minore.

Le violenze sarebbero state commesse a Scandale in un contesto familiare di gravissimo degrado socio-culturale. La madre della piccola, anche lei vittima di maltrattamenti fisici e verbali, avrebbe tentato più volte di fermare il marito nel corso del tempo, assistendo in più occasioni agli abusi sessuali che la piccola subiva - sin da quando aveva pochi anni di vita (circa 3 anni) - anche dall’amico di famiglia, con la complicità del padre.

Le indagini dei carabinieri sono state avviate dopo la segnalazione degli assistenti sociali del Comune: a far scattare l’allarme sono stati i comportamenti inusuali della bambina sia nel contesto sociale, che in quello scolastico: da qui, le immediate investigazioni condotte dai sotto la direzione della Procura di Crotone, hanno svelato una realtà a dir poco raccapricciante nella quale viveva, da anni, la povera bambina. La bambina e la madre sono state collocate in idonee strutture protette.



Questo è un articolo pubblicato il 25-04-2023 alle 17:27 sul giornale del 26 aprile 2023 - 26 letture






qrcode