SEI IN > VIVERE CROTONE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Presentato il progetto "Spazio Famiglie": un ulteriore servizio in materia di politiche sociali

2' di lettura
4

E' stato presentato questa mattina presso la Casa della Cultura il progetto "Spazio Famiglie". Un ulteriore servizio che viene messo a disposizione delle comunità che fanno parte dell'Ambito Sociale di Crotone che comprende i comuni di Belvedere Spinello, Cutro, Isola Capo Rizzuto, Rocca di Neto, San Mauro Marchesato e Scandale, oltre al comune di Crotone in qualità di ente capofila.

A presentare l'iniziativa che si avvale della collaborazione oltre che dei servizi sociali dei vari Comuni di un pool di strutture del terzo settore (Agorà Kroton, Cooperativa Sociale Noemi, Baobab e Kroton Community) l'assessore alle Politiche Sociali Filly Pollinzi, il dirigente del settore Francesco Marano, la funzionaria Alessandra Mesoraca, Gregorio Mungari Cotruzzolà (Agorà), Barbara Scarriglia (Cooperativa Noemi) e Marianna Barillari (Agorà). Presenti i sindaci di Rocca di Neto Alfonso Dattolo e di Belvedere Spinello Rosario Macrì e il vice sindaco di Isola Capo Rizzuto Andrea Liò.

"Spazio Famiglie" prevede l'istituzione di sette sportelli che saranno attivati presso i comuni dell'Ambito ai quali si affiancano quattro sportelli di supporto, uno sportello telefonico (338 983 3975) operativo nelle ore di sportello e uno sportello on line attraverso il quale è possibile prenotare appuntamenti per accedere agli sportelli attivi dei comuni ed avere incontri con gli assistenti sociali. "Spazio Famiglie" si occupa di sostegno alla genitorialità attraverso consulenze familiare per affrontare e superare situazioni di difficoltà, consulenze psicologiche per sostenere persone che necessitano di consulenza specialistica con l'obiettivo di ripristinare il benessere psicologico, consulenze di mediazione familiare per sostenere ed accompagnare la coppia con figli o senza che sia in fase di separazione o chi sia già separata o divorziata.

Sono previsti anche percorsi per genitori e bambini. Percorsi itineranti e rivolti alla comunità educante. Verranno realizzati nei comuni dell'Ambito in stretta sinergia con i nidi comunali, le scuole e le famiglie. Il progetto prevede anche gruppi tematici per famiglie affidatarie con l'obiettivo di rafforzare il ruolo educativo degli affidatari, promuovere il benessere dei minori affidati. Inoltre saranno effettuati anche percorsi itineranti di community Lab in zone nevralgiche dei territori per diffondere, motivare e promuovere la cultura della solidarietà familiare e comunitaria facilitando la promozione e il potenziamento di azioni di prossimità solidale.

E' possibile accedere ai servizi anche consultando il sito https://www.ambitosocialecrotone.it/



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-01-2024 alle 17:08 sul giornale del 13 gennaio 2024 - 4 letture






qrcode