SEI IN > VIVERE CROTONE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Il treno della Magna Grecia farà tappa a Crotone

3' di lettura
16

L'assessore al Turismo Maria Bruni ha organizzato, nella Sala Consiliare, un incontro con il presidente dell'Associazione Ferrovie in Calabria, Roberto Galati, al fine di presentare l'iniziativa del "Treno della Magna Graecia" che arriverà a Crotone giorno 8 giugno.

Ha partecipato il direttore del Musei e Parco archeologico di Crotone, Gregorio Aversa, la responsabile del Marketing della Global Cruise Port con la responsabile della POSEIDON, il presidente dell'associazione dei B&B di Crotone, Serafini, il referente del CTG Kroton APS -, Davide Monte, lo storico Francesco Liperoti (entrambi con Andrea Correggia gestiscono il Castello) e per l'istituto scolastico Pertini Santoni, Lavinia Tirotta. L'assessore Bruni ha aperto i lavori evidenziando che questa iniziativa è un'ulteriore opportunità per incrementare il turismo anche fuori stagione a Crotone oltre che occasione per supportare l'economia delle attività commerciali.

La finalità dell'incontro, aggiunge l'assessore, è stata quella di definire come strutturare le giornate in cui i turisti, con il treno, arriveranno in città: sicuramente faranno percorsi turistici, degustazioni eno gastronomiche e saranno coinvolti in iniziative collaterali che l'amministrazione comunale ha in programma. All'incontro erano state invitate le associazioni di categoria dei commercianti e degli albergatori, purtroppo assenti. Il direttore dr Aversa ha evidenziato l'attenzione che pone agli eventi che si svolgono in città e come il trend delle visite ai Musei sia in crescita e soltanto con la rete che si sta costruendo, si potrà parlare di un sistema turistico; per la parte della scuola, la professoressa Tirotta ha evidenziato l'importanza di coinvolgere gli studenti del turistico. Il presidente Galati ha comunicato che dal 6 maggio ci sarà l'allungamento del percorso del treno che attraversa la ionica, fino a Lecce ( dove insiste il Museo della Ferrovia) e Bari; siccome la sua associazione ha contatti con le associazioni che svolgono la stessa attività, si potrà avviare una promozione reciproca: dalla Puglia sollecitare la visita su Crotone e da Crotone le visite in Puglia.

Ha comunicato che è importante che tutti i Comuni della ionica si uniscano in una richiesta alla Regione Calabria affinché finanzi i treni storici. Il presidente ha consigliato ai presenti di consultare il sito www.ferroviedellemeraviglie.it in quanto potranno trovare diverse offerte turistiche: da quella completa che comprende la visita a tutti gli attrattori culturali, naturalistici ed enogastronomici a quella con alcune selezionate.

Galati ha affermato che i turisti che arriveranno a Crotone saranno sempre affiancati dai referenti della sua associazione. Importante sarà coinvolgere le strutture ricettive su Crotone, soprattutto d'estate in cui si registra un incremento turistico in quanto si potrà pensare anche a qualche pernottamento. Essenziale sarà predisporre dei servizi di transfer dalla stazione verso il centro. I referenti del CTG Kroton hanno ricordato che al Castello, attraverso i visori 3D è possibile vedere la storia del Castello e che si svolgerà una rievocazione storica con personaggi in costume e che potrà rappresentare una grande attrazione.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-04-2024 alle 12:28 sul giornale del 23 aprile 2024 - 16 letture






qrcode