SEI IN > VIVERE CROTONE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Un "Maggio dei Libri" ricco di eventi culturali a Crotone

3' di lettura
10

E' stato un "Maggio dei Libri" denso di appuntamenti culturali quello promosso dall'Assessorato alla Cultura e dalla Biblioteca Comunale "Armando Lucifero" nell'ambito della campagna nazionale promossa dal Ministero della Cultura e dal Centro per il libro e la lettura.

Dodici appuntamenti che hanno visto una grande partecipazione di pubblico e che hanno proposto riflessioni su svariati argomenti, primo fra tutti l'arte e la sua "lettura", declinata in ogni senso, ma anche sulla storia, la scienza e l'ambiente e con una particolare attenzione al mondo della scuola e dei bambini. Vogliamo ricordarli brevemente tutti.

Si è partiti il 23 aprile - Giornata nazionale del libro e data ufficiale di inizio della campagna - con la maratona di lettura presso i Giardini di Pitagora a cura del Consiglio Comunale delle bambine e dei bambini e delle ragazze e dei ragazzi. Lo scrittore Gianluca Facente ha poi aperto il calendario del mese di maggio, il giorno 7, riproponendo il suo "Hybris" attraverso una rilettura curata dalla giornalista Lucia Bellassai. Il giorno successivo è stata presentata la mostra virtuale su"Gaele Covelli", sponsorizzata dalla BCC e curata della storica dell'arte Laura Mileto, che ha realizzato anche il laboratorio didattico "La lettura dell'arte", in collaborazione con l'Associazione Noi Mamme Bebè, presso la sala espositiva della Casa della Cultura dedicata al pittore. Ancora, il 9 maggio Elena Cito ha incontrato il gruppo di lettura della biblioteca, presentando il suo saggio "La magia dell'aurora polare".

Il 13 si è tenuto il laboratorio di lettura e scrittura creativa "Confini di sabbia" a cura del Liceo Classico Pitagora e il 14 maggio, lo scrittore D.L. Rose ha presentato il giallo "Lo sbirro, il detective e l'antiquario". Il 16 maggio Marco Carcea ha dialogato con il pubblico del suo "The Road Towards DemocraCity A Creative Approach to Transition in a Post-Development Based Society". Il 21 maggio, il prof. Aldo Pirillo ci ha mostrato com'è possibile scoprire le proprie origini attraverso la ricerca genealogica utilizzando il sito Family search e il programma MyHeritage e il 23 è stata la volta del libro del dott. Raffaele Torchia "Il respiro della vita".

Il 28 maggio il prof. Mauro Minervino ha illustrato la sua edizione critica del noto testo "Verso il Mar Ionio. Un vittoriano al Sud", di George Gissing. Un evento che segue il percorso già avviato da Italia Nostra, ben rappresentata da Teresa Liguori, a cui si da il grande merito, di aver promosso negli anni la conoscenza di questa opera di Gissing, che racconta la nostra città sul finire dell'800 e dal cui contenuto ha tratto spunti per interessanti proposte volte a valorizzarla A chiudere questa nutrita programmazione, il 30 maggio, l'esordiente Fabrizio Alessi, con la presentazione alla Sala Margherita del suo romanzo "He Mele No Aloha, una canzone per amore", che ci ha dimostrato come l'autismo possa rappresentare a volte un valore aggiunto.

"E' stato un mese ricco di appuntamenti culturali, come ormai da tradizione della nostra biblioteca che proprio per il calendario del Maggio dei libri è stata premiata a livello nazionale dall'istituto del Ministero della Cultura, il Centro per il libro e la lettura, nel 2022 e che anche quest'anno ha promosso una serie di eventi di livello, molto partecipati. Eventi che hanno avuto anche il duplice vantaggio di valorizzare i luoghi in cui si sono svolti, come la Sala Margherita o la Sala Covelli nella Casa della Cultura" dichiara l'assessore alla Cultura Nicola Corigliano.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-06-2024 alle 11:58 sul giornale del 03 giugno 2024 - 10 letture






qrcode